Stagione Estiva 2020

            

Stagione Estiva 2020

Programma

19 Aprile 2020: panoramica escursione ad anello in Val Imagna (BG), di fronte al versante bergamasco del Resegone: partenza da Fuipiano in direzione dei Tre Faggi, quindi lungo la cresta I Canti — Zucco di Valmana — Costa del Palio per finire tornando a Fuipiano.

17 Maggio 2020: Sestri Levante — Riva Trigoso: facile ma spettacolare escursione “vista mare” che collega i due borghi passando per Punta Manara, uno dei promontori più famosi della Liguria.

6 Giugno 2020: Santa Messa in ricordo degli Amici CAI San Fruttuoso caduti in montagna nella chiesetta dei Piani di Bobbio; a seguire pranzo in compagnia al Rifugio Buzzoni, presso l’Alpe Mota, raggiungibile con breve camminata adatta a tutti, anche ai bambini.

14 Giugno 2020: gita in biclicetta lungo un tratto della Ciclovia del Po: pedalata che seguendo il corso del fiume porta da Morano Po a Valenza Po (provincia di Alessandria).

28 Giugno 2020: facili escursioni sulla vetta del Sass Queder (Engadina – Svizzera): panorama da alpinisti alla portata dei semplici escursionisti! Salita breve e poco faticosa, adatta anche ai bambini, sfruttando la funivia del Diavolezza, facile ma riservata alle gambe più allenate quella che parte dal Lej Pitschen (presso il Passo Bernina).

11 ÷ 12 Luglio 2020: Trekking di due giorni nelle Dolomiti: traversata dai Piani di Pezzè (Alleghe) alla Capanna Trieste passando sotto l'imponente parete nord-ovest del Civetta. Pernottamento al Rifugio Tissi.

13 Settembre 2020: Sentiero Glaciologico dei Forni: bellissimo itinerario escursionistico ad anello, alla portata di tutti, al cospetto del ghiacciaio dei Forni. Salita passando dai resti della Prima Guerra Mondiale e attraversando il Frodolfo su due caratteristici ponti tibetani, pranzo al Rifugio Branca e, tempo a disposizione permettendo, discesa allungando il percorso con un giro in Val Cedec.

2 Ottobre 2020: inizio corso di ginnastica presciistica.

Ottobre 2020: Rifugio Bogani: tradizionale gita sul versante nord del Grignone in occasione della messa commemorativa dei caduti di tutte le associazioni alpinistiche monzesi.